fbpx

Trade Republic amplia l’offerta di prodotti negoziabili per gli investitori

Oltre 10.000 prodotti strutturati adesso disponibili su App e Piattaforma Web

Alfredo de Cristofaro 04  maggio 2022

Autore della recensione
Alfredo de Cristofaro Autore
Alfredo de Cristofaro
Co Founder

Laureato in Economia e Finanza, dopo aver lavorato a lungo presso uno dei principali broker finanziari in Europa, ha deciso di mettere a disposizione degli investitori le conoscenze maturate nel corso degli anni. Su QualeBroker.com si occupa di recensire i broker, assicurandosi che vengano garantiti i più alti standard di sicurezza e trasparenza.

Trade Republic

Si amplia l’offerta di Trade Republic per i suoi clienti italiani. Non solo azioni, ETF o criptovalute. A partire da adesso, infatti, gli utenti potranno fare trading - tramite app o piattaforma web - su oltre 10.000 prodotti strutturati.

Nello specifico, con Trade Republic sono adesso negoziabili un’ampia gamma di warrant sia long che short, knock out e certificati. Con questa nuova offerta gli investitori potranno adesso fare hedging oppure operare a leva su diverse asset class tra cui materie prime, titoli azionari e indici.

Molti di questi prodotti strutturati vengono già offerti da diverse banche italiane, ma con una grande differenza: Trade Republic applica una commissione fissa di appena 1€ ad eseguito, laddove gli istituti italiani arrivano ad addebitare anche fino a 10€ ad eseguito.

Questo è il commento alla notizia di Emanuele Agueci, Country Manager italiano di Trade Republic: "Gli italiani hanno una buona conoscenza del mondo degli investimenti, e un ottimo indicatore dell’esperienza del mercato è l'appetito per il trading di derivati - l'Italia è al secondo posto in Europa per il trading di prodotti strutturati. Noi di Trade Republic rispondiamo alle esigenze di un ampio gruppo di clienti, dai principianti che stanno investendo in azioni per la prima volta ai trader esperti. Vogliamo aiutare tutti i clienti a sviluppare e portare avanti la loro strategia di investimento individuale e sappiamo che per gli investitori esperti, questo include anche i derivati".

Chi è Trade Republic

Fondato nel 2015 da Marco Cancellieri, Thomas Pischke e Christian Hecker, Trade Republic vanta di essere stato il primo broker a commissioni zero della Germania.

A partire dal 2019, Trade Republic è diventato disponibile per gli investitori retail di Francia, Austria e Germania ed in appena un biennio ha raccolto oltre 1 milione di clienti e un patrimonio aggregato che supera i 6 miliardi di euro.

Trade Republic offre una piattaforma di investimenti e risparmio tramite cui gli utenti possono investire in azioni, ETF e criptovalute reali. Il tutto senza commissioni ma con solo un costo fisso forfettario di 1 euro ad eseguito.

In Italia Trade Republic è attivo da fine 2021 ed in già poco tempo ha cambiato le carte in tavola nel settore degli investimenti, potendo già contare su una numerosa base di utenti.

La recente offerta di prodotti strutturati permette al neo-broker tedesco di ampliare la sua offerta di strumenti finanziari negoziabili, rendendolo sempre più completo e appetibile per tutte le fasce di investitori.

Informativa sul rischio: investire comporta rischi di perdita

Disclaimer: La mission principale di Qualebroker.com è di fornire recensioni, comparazioni, opinioni e analisi obiettive e imparziali. Qualebroker.com non fornisce nessun tipo di consulenza né di sollecitazione agli investimenti. La compravendita di strumenti finanziari rappresenta un elevato livello di rischio in cui si può potenzialmente perdere tutto il capitale investito. Solo coloro i quali sono consapevoli di tale rischio dovrebbero negoziare nei mercati finanziari. Operando in un’ottica di business online, Qualebroker.com potrebbe essere remunerato da terze parti inserzioniste. Tale remunerazione non va interpretata come un’approvazione o una raccomandazione da parte di Qualebroker.com, né influenzerà in alcun modo le nostre recensioni, analisi e opinioni. Per maggiori informazioni si prega di consultare il nostro disclaimer.

‍‍‍‍‍‍ ‍‍ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍