fbpx

Come comprare azioni con eToro

Francesco Adile   13 settembre 2021

Autore
Francesco Adile Autore
Francesco Adile
Financial Market Expert

Laureato in Economia e Marketing Management, con esperienze di studio e lavoro in Francia e Belgio, nel 2020 fonda a Torino una startup fintech, operante nell'ambito dell'analisi dei mercati finanziari. Su QualeBroker si occupa dei mercati azionari e del mondo Fintech.

 
 Pro:   Contro:
0% commissioni su azioni.     Azioni su Borsa Italiana non disponibili (solo CFD).
Oltre 1.500 azioni disponibili.     Marginazione sulle azioni reali non offerta.
Possibilità di acquistare azioni frazionate.     Se si apre una posizione short si opera tramite CFD.
Deposito minimo di $50.     Alcune azioni USA small-cap sono assenti.

Pro:

0% commissioni su azioni.
Oltre 1.500 azioni disponibili.
Possibilità di acquistare azioni frazionate.
Deposito minimo di $50.

Contro:

Azioni su Borsa Italiana non disponibili (solo CFD).
Marginazione sulle azioni reali non offerta.
Se si apre una posizione short si opera tramite CFD.
Alcune azioni USA small-cap sono assenti.

Ho iniziato ad appassionarmi ai mercati finanziari durante gli anni dell’università.
A quell’epoca, semi-sdraiato sui banchi della facoltà di economia dell’Università di Bologna, ascoltavo il professore di Macroeconomia discutere animatamente della crisi finanziaria dei mutui subprime, lo spaventoso scoppio della bolla immobiliare che ha generato la peggiore crisi economica mondiale dai tempi della Grande Depressione.

Sentivo parlare di evidenti responsabilità di Wall Street nell’aver venduto titoli “tossici” e fui introdotto per la prima volta al concetto di “speculazione finanziaria”.

Decisi dunque di approfondire le mie conoscenze sui mercati finanziari, andando oltre l’impronta più marcatamente aziendalistica del corso di economia a cui ero iscritto.

Da lì il passo verso lo studio della Borsa e dei mercati azionari globali fu breve. Iniziai a leggere articoli, consigli e guide sugli investimenti azionari, aprivo quotidianamente Milano Finanza e Il Sole 24 Ore per rimanere costantemente aggiornato sui trend di mercato. 

Decisi allora di diventare un investitore. 

I mercati mi piacevano e volevo iniziare a comprare azioni. Il problema? Conoscenze finanziarie ancora acerbe e un capitale di partenza estremamente limitato. Proprio per questi motivi, la scoperta di eToro ha rappresentato una vera e propria svolta per la mia (seppur modesta) “carriera” di trader online.

Su eToro, infatti, è possibile acquistare azioni partendo da un importo minimo di 50 dollari, con commissioni pari allo 0%. Proprio così: il broker israeliano non addebita commissioni sulle transazioni nè di gestione e investire in azioni non comporta nessuna “extra-fee”.

In questa guida, ti spiegherò passo dopo passo come comprare azioni sulla piattaforma di social trading di eToro, dandoti qualche “dritta” su come ottimizzare la tua strategia di investimento.

❓ Chi è eToro

eToro (trovi qui la recensione ufficiale) è una società multinazionale israeliana di trading online, fondata nel 2007 a Tel Aviv.

Con oltre 20 milioni di utenti raggiunti in 100 Paesi, una valutazione societaria pari a 2,5 miliardi di dollari e uffici in Europa, Stati Uniti e Australia, eToro rappresenta uno dei più grandi successi planetari del Fintech, un vero e proprio terremoto che ha rivoluzionato il settore del brokeraggio online.

Su eToro è possibile effettuare investimenti in azioni, ETF e criptovalute, nonché trading sui CFD.

eToro è definita “la piattaforma leader mondiale di social trading”. Di cosa si tratta? Il social trading è una particolare forma di investimento (resa fenomeno globale proprio dal broker israeliano) la quale permette agli investitori di replicare le strategie di trading di colleghi ed esperti. 

Il concetto alla base del social trading, dunque, è proprio il “copy trading”, ovvero la possibilità per i trader di copiare automaticamente le posizioni aperte e gestite da altri trader selezionati. 

Il maggior successo del social trading è dovuto al fatto che richiede scarse o nulle conoscenze finanziarie, pertanto ha reso la finanza più “democratica”, allargando le opportunità di guadagno anche agli investitori neofiti.

Chi investe su Etoro? Secondo le statistiche, l’utente medio della celebre piattaforma di social trading ha 34 anni, è un trader/investitore a tempo pieno o un professionista IT, e vive in Europa; nel vecchio continente, infatti, è registrato il 69% degli utenti di eToro.

Quali sono gli strumenti finanziari più scambiati su eToro? Data la sua natura di piattaforma di investimento multi-asset, su eToro è possibile negoziare un elevato numero di prodotti finanziari.
L’asset più scambiato è Bitcoin, che rappresenta una posizione aperta ogni 25. Sul fronte azionario, i titoli più popolari sono Tesla, Microsoft e Apple, mentre l’indice più negoziato è il NASDAQ100.
Infine, la materia prima più scambiata è il petrolio.

Come comprare azioni con eToro

Il primo passo per negoziare titoli azionari su eToro, ovviamente, è quello di registrare un account gratuito sulla piattaforma.
È una procedura molto semplice ed è possibile collegarsi anche tramite Facebook o l’account Gmail di Google.

Una volta accettati i Termini e Condizioni nonché l’informativa sulla privacy, il tuo nuovo account da trader è pronto e a questo punto, per iniziare a scambiare azioni, dovrai effettuare un deposito. Come accennato, il capitale minimo richiesto da eToro è piuttosto basso, ovvero pari a $50. 

È sufficiente cliccare su Deposita fondi in basso a sinistra:

A questo punto, inserisci l’importo con cui vuoi iniziare nonché il metodo di pagamento che utilizzerai per le transazioni e il gioco è fatto:

Ok, hai finalmente attivato il tuo account su eToro e hai a disposizione un capitale per iniziare ad avventurarti nei mercati azionari. E adesso che si fa? Adesso bisogna decidere quali titoli azionari inserire nel tuo portafoglio di investimenti e per farlo è necessaria qualche ricerca approfondita.

La sezione Mercati di eToro ti permette di avere un’overview globale dei principali trend finanziari.
Cliccando su Azioni, avrai un'utilissima panoramica degli andamenti azionari di tutti i mercati in cui è possibile investire sulla piattaforma. 

I filtri INDUSTRIA e SCAMBIO ti aiuteranno nella ricerca:

Se non sai ancora su quali azioni investire, potresti consultare i principali quotidiani finanziari online, dove troverai interessanti approfondimenti sugli andamenti azionari e sullo stato di salute delle società emittenti.
Personalmente, mi piace consultare Milano Finanza e Finanza Online, un supplemento di Wall Street Italia. Se invece vuoi leggere articoli di respiro più internazionale e hai buona dimestichezza con l’inglese, ti consiglio Barron’s, Kiplinger e il sempiterno Financial Times.

Ok, guardi gli andamenti azionari e leggi le notizie finanziarie, ma ci sono troppe cifre, notizie contrastanti tra loro e diverse sigle che non capisci. Nessun problema. eToro ha pensato anche a questo.
La piattaforma, infatti, offre la possibilità di aprire un conto demo per simulare la compravendita di titoli azionari attraverso la composizione di un portafoglio (e denaro) virtuale.
Anche qui, la procedura è molto semplice: seleziona Portafoglio virtuale dall’icona in alto a sinistra e conferma di passare alla modalità virtuale del conto eToro:

Un’altra interessante funzionalità offerta da eToro riguarda la possibilità di creare una o più Liste Preferiti per monitorare i titoli azionari su cui sei potenzialmente interessato a investire.
Nella lista sarà presente, per ciascuna azione, l’andamento in tempo reale (con annesso grafico), il prezzo di vendita e di acquisto del titolo (anch’essi aggiornati in tempo reale), nonché il sentimento associato, ovvero la percentuale degli investitori che sta acquistando quel titolo.

Nello specifico, aprendo l’icona descrittiva del sentiment vedremo la percentuale dei trader eToro che ha investito in quell’azione e, tra essi, la percentuale di coloro che hanno una posizione buy. 

Qui di seguito un esempio di Lista Preferiti per il mercato azionario:

Se hai deciso finalmente su quali azioni investire, è il momento di procedere all’acquisto.

Anche qui, eToro si conferma una piattaforma semplice e intuitiva. Basta infatti ricercare il titolo azionario e cliccare su Investi

A questo punto, si aprirà una finestra in cui puoi impostare i parametri di acquisto (nella stessa finestra, è possibile procedere alla vendita del titolo se già posseduto in portafoglio):

  1. numero di azioni che desideri acquistare
  2. importo della transazione
  3. stop loss
  4. leva finanziaria

Lo stop loss è particolarmente importante poiché rappresenta la perdita potenziale massima su una data operazione, oltre il quale la posizione viene chiusa, calcolata in percentuale del capitale investito. 

Lo stop loss, dunque, è una strategia di investimento orientata alla minimizzazione del rischio di perdita di capitale.

eToro offre anche la possibilità di selezionare l’opzione Trailing Stop Loss, ovvero l’impostazione di un ordine di stop loss a un importo fisso di pip. Generalmente quando un prezzo varia in borsa ci si riferisce ad una variazione di pip sopra o sotto il prezzo di mercato, a seconda che la posizione sia VENDI o COMPRA.

Finché il mercato si muove a vantaggio del trader, lo stop loss si sposta con esso, mantenendo la stessa distanza di pip fissata al tasso di mercato corrente.
Al contrario, se il mercato si muove nella direzione opposta, vale a dire, se il prezzo scende, lo stop loss non cambierà e verrà inviato un ordine di chiusura quando viene raggiunto il livello di stop loss. 

È possibile anche non inserire alcuno stop loss ma, francamente, soprattutto se hai appena iniziato ad avventurarti nei mercati finanziari, è un’opzione che sconsiglio.

Infatti, altro importante elemento è rappresentato dalla leva finanziaria, ovvero lo strumento che permette di “moltiplicare” il capitale investibile in una particolare negoziazione attraverso il ricorso all’indebitamento. 

Acquistare con una leva finanziaria X2 o X5 significa negoziare CFD. Pertanto, se il tuo obiettivo è quello di comprare titoli azionari reali e non CFD, assicurati di impostare una leva finanziaria X1.

Una scorciatoia per te: il Copy Trading

Come già accennato in questa guida, eToro offre la possibilità di copiare le tecniche e le strategie di investimento dei top trader presenti sulla piattaforma.

Il broker israeliano ha dunque reso globale un metodo di decisioni di investimento basato su indicatori dei dati e dei feed degli altri trader, una strategia da considerarsi alternativa alle più “classiche” analisi fondamentale (lo studio dei bilanci e dello “stato di salute” dell’azienda) e tecnica (l’analisi dello storico dei prezzi per individuare dei pattern replicabili nel futuro).

Possiamo definire il social trading come una forma di trading cooperativo, in quanto offre ai trader l’opportunità di lavorare in gruppi per effettuare negoziazioni sul mercato, condividendo i fondi, la ricerca e le informazioni.

Ecco perché eToro è la principale piattaforma scelta dagli investitori alle prime armi, poiché il servizio di social trading riduce il tempo di apprendimento necessario per passare da neofita a trader esperto.

Ma come funziona il copy trading di eToro? CopyTrader™, questo è il nome della funzione più celebre di eToro che ne ha consolidato il posizionamento sul mercato, è una funzione molto semplice che ti permette di copiare da subito le strategie di investimento dei trader più brillanti. Cliccando su “Persone”, la piattaforma ti mostrerà elenchi completi dei trader più copiati, quelli di tendenza in questo momento, gli investitori in azioni a lungo termine, gli investitori multi-strategia, etc. Inoltre, con la funzione “Filtro”, puoi scegliere i criteri di selezione dei trader da copiare (stato del trader, profitto, punteggio di rischio, etc.):

Inoltre, ricordati che eToro è un vero e proprio “social network finanziario”, dunque avrai accesso a un’altra interessante ed esclusiva funzionalità di questa piattaforma: il Social News Feed.
Il News Feed rappresenta un’integrazione di elementi del mondo dei social media e del trading online, permettendoti di scambiare informazioni con gli altri membri della community eToro, aprire discussioni e dibattiti sugli andamenti dei mercati, seguire gli strumenti finanziari e i trader che ti interessano, e molto altro ancora.
Esattamente come Facebook e altri social network, su eToro puoi pubblicare gli aggiornamenti, taggando gli strumenti finanziari o i trader di cui stai parlando, condividere post e commentare i post degli altri, creando a poco a poco un feed di contenuti utili in linea con i tuoi obiettivi di trading e investimento. 

Per accedere al News Feed, basta cliccare su Bacheca nella schermata in alto a sinistra:

Infine, un altro importante servizio offerto da eToro nell’ambito del copy trading è sicuramente il Programma Popular Investor. Questo programma permette ai membri di successo della community della piattaforma di ricevere ricompense sulla base del numero di trader che li copiano.
Pertanto, più copiatori hanno, maggiore è il compenso ricevuto, una remunerazione aggiuntiva agli utili ricavati dal trading che può raggiungere il 2% del loro Asset Under Management (AUM), ovvero il valore di mercato del portafoglio gestito dal trader.

È bene però tenere a mente che il copy trading non equivale necessariamente a guadagni facili e sicuri. Il mercato è in continua evoluzione e i traders che oggi sono i più popolari e brillanti della piattaforma, domani potrebbero commettere errori, facendo perdere capitale alla community di trader che li hanno seguiti.

Pertanto, ci sentiamo di darti due consigli che potrebbero tornarti utili nella tua attività di social trading su eToro:

  • Non investire il tuo intero portafoglio in un solo trader da copiare: rispetta sempre il concetto di diversificazione, puntando sul copying di più trader in modo da ridurre il rischio;
  • Non credere che il copy trading ti farà guadagnare denaro a prescindere mentre tu sei sdraiato sul divano: i mercati finanziari sono imprevedibili, impegno e costanza quotidiani sono necessari.

Consigli utili per investire in azioni

A conclusione di questa guida, ti forniamo qualche “tip” per ottimizzare la tua strategia di investimento ed evitare gli errori tipici di chi ha appena iniziato il proprio percorso nel mondo del trading online:

  • Come già accennato nella parte sul copy trading, investi in una logica di diversificazione del portafoglio, ti aiuterà a minimizzare i rischi e a compensare le perdite distribuendo il tuo capitale su più titoli azionari.
  • Utilizza gli Stop Loss: soprattutto se sei alle prime armi, è bene che in ogni ordine di negoziazione inserisci un tetto massimo alle perdite che sei disposto a sostenere, ti eviterà di rimanere brutalmente “scottato” da perdite di denaro esagerate.
  • Poniti degli obiettivi: qual è la finalità dei tuoi investimenti (liquidità temporanee da impiegare, protezione del capitale, accrescimento rapido dei guadagni, etc.)? Qual è il tuo orizzonte temporale di investimento? Insomma, prima di iniziare a investire, comprendi bene dove vuoi andare.
  • Studia: in qualità di investitore dovrai analizzare a fondo i titoli azionari su cui sei interessato a investire, nonché il profilo dei trader che hai intenzione di copiare.
    Puoi accrescere le tue conoscenze anche tramite strumenti innovativi come i podcast.
  • Stai sempre “sul pezzo”: monitora quotidianamente le tue performance e sii aperto a cambiare strategia qualora i tuoi investimenti non stiano andando per il meglio.

 

In questa guida, abbiamo visto com’è semplice aprire un conto su eToro e iniziare a fare trading, nonché tutte le risorse messe a disposizione dalla piattaforma per investire con consapevolezza: dal Copy Trading al Social News Feed, dai profili completi dei top trader alla sezione Mercati con tutte le informazioni utili sui trend finanziari.

Adesso sei pronto per acquistare la tua prima azione su eToro.

Non sai quale broker scegliere?

 

Scopri col nostro test quali sono i broker che più si adattano al tuo profilo di trader.

 

Fai il test e trova il tuo broker →

cattura3

Sei rimasto con qualche dubbio?

Abbiamo speso centinaia di ore testando a fondo tutti i broker recensiti sul nostro portale. Se hai dei dubbi circa un broker, oppure semplicemente hai bisogno di informazioni aggiuntive che non hai trovato all'interno delle recensioni, mandaci un messaggio oppure contattaci attraverso la nostra pagina Facebook. Saremo felici di risponderti e di aiutarti in maniera del tutto gratuita.

Informativa sul rischio: investire comporta rischi di perdita

Disclaimer: La mission principale di Qualebroker.com è di fornire recensioni, comparazioni, opinioni e analisi obiettive e imparziali. Qualebroker.com non fornisce nessun tipo di consulenza né di sollecitazione agli investimenti. La compravendita di strumenti finanziari rappresenta un elevato livello di rischio in cui si può potenzialmente perdere tutto il capitale investito. Solo coloro i quali sono consapevoli di tale rischio dovrebbero negoziare nei mercati finanziari. Operando in un’ottica di business online, Qualebroker.com potrebbe essere remunerato da terze parti inserzioniste. Tale remunerazione non va interpretata come un’approvazione o una raccomandazione da parte di Qualebroker.com, né influenzerà in alcun modo le nostre recensioni, analisi e opinioni. Per maggiori informazioni si prega di consultare il nostro disclaimer. 
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito alla negoziazione dei CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
‍‍‍‍‍‍ ‍‍ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍