Le 7 migliori azioni USA su cui investire nel 2023

Su quali titoli americani puntare quest'anno?

15 Febbraio 2023
Guardando al 2023 è naturale chiedersi cosa riservi il futuro al mercato azionario statunitense. Anche se è impossibile fare previsioni certe, ci sono diversi fattori che potrebbero influenzare il mercato nel prossimo anno. 

In questo articolo esploreremo alcuni di questi fattori e cercheremo di offrire suggerimenti agli investitori che desiderano navigare nel mercato azionario nel 2023.

Cosa succede sui mercati

Negli ultimi anni il mercato azionario USA ha avuto un'ottima performance, con l'S&P 500 che ha raggiunto i massimi storici nel 2021. Tuttavia, è importante ricordare che il mercato azionario può essere altamente imprevedibile e che le performance passate non sono necessariamente indicative dei risultati futuri. 

Detto questo, alcune tendenze degne di nota del mercato attuale sono le valutazioni elevate di alcuni settori, come quello tecnologico, e gli alti tassi d'interesse che si prevede continueranno nel prossimo futuro. 

La crescita del PIL, il tasso di disoccupazione e l'inflazione sono tutti fattori economici che possono avere un impatto sul mercato azionario. Nel 2023 si prevede una crescita del PIL, che potrebbe essere positiva per il mercato azionario in quanto le aziende hanno maggiori probabilità di vedere aumentare la domanda dei loro prodotti e servizi in un'economia forte. 

Il tasso di disoccupazione negli USA dovrebbe continuare a diminuire nel 2023, ma resta da vedere quale sarà l'impatto sui mercati.

Le migliori azioni USA del 2023

I nostri esperti hanno selezionato una serie di titoli che potrebbero essere un buon investimento per tutti i risparmiatori, cercando di racchiudere le migliori scelte dal mercato azionario statunitense. Scopriamole insieme.

AAPL - Apple

Negli ultimi tempi l’offerta di Apple è diventata sempre più diversificata, con l'iPhone e vari i dispositivi e servizi che stanno guadagnando slancio. Nell'anno fiscale 2023 è previsto un ciclo di aggiornamento dell'iPhone più intenso e l'azienda sta lavorando anche sulla realtà virtuale, sulla realtà aumentata e sulle auto elettriche.

Apple ha battuto le aspettative per il quarto trimestre grazie alle forti vendite di iPhone e ai servizi.

AMZN - Amazon

Amazon è il principale rivenditore online e uno degli aggregatori di e-commerce più redditizi con un fatturato netto di 386 miliardi di dollari. I ricavi legati alla vendita al dettaglio rappresentano circa l'80% delle vendite totali, seguiti da cloud computing, storage e servizi pubblicitari.
I segmenti internazionali rappresentano il 25%-30% delle vendite non-AWS, guidati da Germania, Regno Unito e Giappone.

Il titolo Amazon rimane un investimento interessante grazie agli elevati tassi di crescita e alla forte domanda di prodotti digitali. L'attività cloud AWS di Amazon aumenta i ricavi del 40% all'anno e rappresenta un centro di profitto fondamentale.

META - Facebook

Meta sta creando una libreria di contenuti premium e li monetizza attraverso la pubblicità o gli abbonamenti, come ad esempio in Facebook Watch. Le entrate pubblicitarie rappresentano oltre il 90% delle entrate totali, di cui il 50% proviene da Stati Uniti e Canada e il 25% dall'Europa.

I principali fattori di sostenibilità di Facebook sono la scala, la crescita e la redditività, grazie agli effetti di rete e alle capacità di targeting.

NFLX - Netflix

Netflix è un servizio di streaming con oltre 208 milioni di abbonati in più di 190 Paesi. Offre una vasta gamma di contenuti, tra cui film, serie, documentari e speciali. Netflix ha un marchio forte ed è ben posizionata per conquistare quote di mercato nel settore dello streaming, in quanto dispone di una libreria di contenuti ampia e in crescita, di una solida rete di distribuzione e di un modello commerciale collaudato.

La società ha un bilancio solido, con 8 miliardi di dollari in contanti e nessun debito.

GOOGL - Alphabet (Google)

Alphabet, la società madre di Google, è leader del settore tecnologico con un marchio forte e una gamma diversificata di attività.
Google è l'operatore dominante nel mercato dei motori di ricerca e ha una forte presenza anche nei mercati del cloud computing, della pubblicità e dell'hardware. Alphabet ha una solida posizione finanziaria, con 121 miliardi di dollari in contanti e nessun debito.

Le cinque principali (e più famose) società tecnologiche americane: Meta (ex Facebook), Amazon, Apple, Netflix e Alphabet (ex Google) formano l'acronimo FAANG, noto anche come Big Tech o Big Five.

Consulta il broker UE consigliato, quotato al NASDAQ, per investire in FAANG a condizioni convenienti dall'Italia.

TSLA - Tesla

Tesla è leader nel mercato dei veicoli elettrici e vanta un marchio forte e una base di clienti consolidata. L'azienda ha una solida posizione finanziaria, con 19 miliardi di dollari in contanti e nessun debito.
Inoltre ha una forte prospettiva di crescita, grazie all'aumento della domanda di veicoli elettrici e al potenziale di espansione in altri mercati, come quello dello stoccaggio dell'energia e dei pannelli solari.

MSFT - Microsoft

Microsoft è leader nel settore tecnologico con una gamma diversificata di prodotti e servizi, tra cui il sistema operativo Windows, il software di produttività Office, il cloud computing e il game.

L'azienda ha un marchio forte e una solida base di clienti: è ben posizionata per acquisire quote di mercato nel crescente mercato cloud. Microsoft ha una solida posizione finanziaria, con 137 miliardi di dollari in contanti e nessun debito.

NVDA - NVIDIA

NVIDIA è leader nel mercato delle unità di elaborazione grafica (GPU), con un marchio forte e una base consolidata. L'azienda vanta una buona posizione finanziaria, con 12 miliardi di dollari di liquidità e nessun debito.

NVIDIA ha una forte prospettiva di crescita, grazie all'aumento della domanda dei suoi prodotti in settori come il game, l'intelligenza artificiale e i data center. L'azienda si sta inoltre espandendo in nuovi settori, come quello dei veicoli autonomi e della sanità, ed è ben posizionata per conquistare quote di mercato in questi settori.

Conclusione: investire con Freedom24

Sebbene sia impossibile prevedere con certezza cosa riservi il futuro al mercato azionario, esistono diversi fattori che potrebbero influenzare il mercato nel 2023. Comprendendo questi elementi e attuando strategie come la diversificazione e la revisione regolare del portafoglio, gli investitori possono posizionarsi con efficacia nel prossimo anno.

Tuttavia, è importante tenere presente che il mercato azionario comporta dei rischi ed è importante fare una ricerca precisa e valutare attentamente le proprie decisioni di investimento.

Investire in azioni USA con Freedom24, broker europeo da noi consigliato nonché quotato sul NASDAQ, può essere un modo semplice e conveniente per diversificare il proprio portafoglio e potenzialmente ottenere un rendimento più elevato sui propri investimenti.

Per iniziare, apri un conto d'investimento Freedom24 ed effettua il tuo primo deposito con carta di credito/debito o tramite bonifico bancario. Da qui si può scegliere di investire in azioni USA in maniera attiva, oppure tramite un fondo comune o un fondo negoziato in borsa (ETF).

L'investimento diretto consente di selezionare e acquistare singoli titoli, mentre l'investimento tramite un fondo comune o un ETF permette di diversificare gli investimenti in un paniere di titoli.

Una volta scelta la strategia d'investimento, è possibile utilizzare gli strumenti online di Freedom24 per ricercare e confrontare diverse azioni e fondi. Questo include l'accesso a bilanci, articoli di notizie e analisi di fonti terze.

È inoltre possibile impostare investimenti automatici o utilizzare i servizi di gestione del portafoglio di Freedom24 per prendere decisioni di investimento corrette.

Freedom24 mette a disposizione risorse e strumenti per aiutarti a fare scelte di investimento informate, ma spetta a te fare le ricerche e prendere le decisioni più adatte alla tua situazione finanziaria.

 

Trading senza commissioni per i nuovi clienti

Tutti i nuovi clienti che si sono registrati a Freedom24 possono beneficiare automaticamente del piano tariffario Promo.

La tariffa Promo comprende 30 giorni di trading a zero commissioni, oltre che servizi premium gratuiti (come alert via sms) e nessuna commissione per tutti i metodi di ricarica del conto di investimento.

Dopo un mese di utilizzo del piano tariffario Promo, la tariffa del cliente passa alla tariffa Smart predefinita (il cliente può scegliere un'altra tariffa in qualsiasi momento).

La tariffa Promo rappresenta sicuramente una buona opportunità per acquistare le azioni USA di nostro interesse, senza imbatterci in alcuna commissione di trading.

La tariffa Promo rappresenta sicuramente una buona opportunità per costruire il tuo portafoglio di azioni USA sulla piattaforma senza alcuna commissione di trading.

Crea il tuo portafoglio di azioni USA →

(primi 30 giorni a zero commissioni)

Autore dell'articolo:

Alfredo de Cristofaro
Founder
Laureato in Economia e Finanza, dopo aver lavorato a lungo presso uno dei principali broker finanziari in Europa, ha deciso di mettere a disposizione degli investitori le conoscenze maturate nel corso degli anni. Su QualeBroker.com si occupa di recensire i broker, assicurandosi che vengano garantiti i più alti standard di sicurezza e trasparenza.
Che investitore sei?

Vuoi scoprire qual è il miglior broker per te?

Fai il test per conoscere quali sono i migliori broker in linea con il tuo profilo di investitore

Leggi altri articoli della categoria:

Ricevi le novità sul mondo della finanza personale: iscriviti alla Newsletter di QualeBroker!

Seleziona la tua lingua

Informativa sul rischio: La mission principale di Qualebroker.com è di fornire recensioni, comparazioni, opinioni e analisi obiettive e imparziali. Qualebroker.com non fornisce nessun tipo di consulenza né di sollecitazione agli investimenti. La compravendita di strumenti finanziari rappresenta un elevato livello di rischio in cui si può potenzialmente perdere tutto il capitale investito. Solo coloro i quali sono consapevoli di tale rischio dovrebbero negoziare nei mercati finanziari. Operando in un’ottica di business online, Qualebroker.com potrebbe essere remunerato da terze parti inserzioniste. Tale remunerazione non va interpretata come un’approvazione o una raccomandazione da parte di Qualebroker.com, né influenzerà in alcun modo le nostre recensioni, analisi e opinioni. Per maggiori informazioni si prega di consultare il nostro disclaimer.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito alla negoziazione dei CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.