fbpx

Come comprare Bitcoin con eToro

Alfredo de Candia   20 luglio 2021

Autore dell'articolo
Alfredo de Candia Autore
Alfredo de Candia
Crypto Expert

Android developer da oltre 10 anni sul Play Store di Google con oltre 60 applicazioni tra cui un dizionario di giapponese; game director di oltre 50 giochi per smartphone ed autore di diversi libri anche nel settore crypto e blockchain come Mastering EOS, Mastering DeFi e Mastering NFT.

 
 Pro:   Contro:
Piattaforma eToro stabile e facile da usare .     Servizio di Staking non disponibile sul Bitcoin.
Disponibili le principali criptovalute e cross.     Il trading sul Bitcoin è più rischioso di quello di altri strumenti.
Possibilità di copiare i migliori traders di criptovalute.     Leva finanziaria sul Bitcoin non disponibile.
Possibilità di acquistare Bitcoin tramite bonifico, carta o PayPal.     Se si apre una posizione short si opera tramite CFD.

Pro:

Piattaforma eToro stabile e facile da usare.
Disponibili le principali criptovalute e cross.
Possibilità di copiare i migliori traders di criptovalute.
Possibilità di acquistare Bitcoin tramite bonifico, carta o PayPal.

Contro:

Servizio di Staking non disponibile sul Bitcoin.
Il trading sul Bitcoin è più rischioso di quello di altri strumenti.
Leva finanziaria sul Bitcoin non disponibile.
Se si apre una posizione short si opera tramite CFD.

Disclaimer: Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati. Non è previsto alcuno strumento di tutela degli investitori ai sensi delle leggi UE. Il tuo capitale è a rischio.

L’acquisto delle criptovalute può realizzarsi non solo tramite le piattaforme centralizzate tradizionali - prime tra tutti gli exchange Binance e Coinbase - ma anche tramite altri intermediari che permettono di operare in maniera del tutto analoga. 

Attraverso queste piattaforme, infatti, potremo negoziare gli asset fisici e detenerli in tutta semplicità nel nostro wallet.

La più affermata di queste piattaforme, che di fatto è un colosso nell’industria del trading online, nonché approvato anche dalla CONSOB in Italia, è sicuramente eToro (trovi qui la recensione ufficiale di QualeBroker su eToro)

Fondato nel 2006 a Tel Aviv, da allora ha macinato numeri importanti affermandosi anche nel mercato delle crypto, offrendo la possibilità di comprare questi asset in maniera diretta.

❓ È possibile comprare Bitcoin reali su eToro?

Per comprare vendere Bitcoin su eToro occorre innanzitutto fare il login all'interno della piattaforma. Se non possiedi un account eToro puoi registrarti gratis in pochi minuti per poter iniziare a operare.

Prima di iniziare dobbiamo ricordare che eToro propone sia l’acquisto di bitcoin in maniera diretta (acquisto reale dell’asset fisico), sia in maniera indiretta tramite i cosiddetti CFD (Contratti per Differenza) che non sono altro che uno strumento derivato che replica le quotazioni delle criptovalute, ed il cui andamento riflette quindi quello dell’asset sottostante. 

Uno dei vantaggi di utilizzare questo sistema è quello di permettere di acquistare e vendere allo scoperto, cosicché anche in tempi di down del mercato l’utente può trarne profitto; un altro vantaggio è rappresentato dalla leva finanziaria fino a 2x.
Il lato negativo del trading di CFD è dato dalla presenza di alcune commissioni aggiuntive, ovvero il tasso overnight, che implica il pagamento di una fee per ogni giorno in cui manteniamo la nostra posizione sui CFD aperta.

Comprare Bitcoin con bonifico bancario

Uno dei vantaggi di eToro è sicuramente la varietà di metodi di pagamento che vengono messi a disposizione dell’utente. Prima di effettuare qualunque operazione sulla piattaforma dovremo infatti depositare i nostri fondi all’interno.
La facilità nell’effettuare i prelievi e i depositi renderà l’intero processo di negoziazione delle criptovalute decisamente semplice e piacevole.

Iniziamo analizzando la possibilità di trasferire fondi sul nostro conto eToro tramite il bonifico bancario.

Una volta che saremo dentro il nostro account, dobbiamo andare in basso a sinistra e premere il pulsante “Deposita fondi”. Nell’interfaccia successiva, in cui possiamo scegliere tra i vari metodi di pagamento, selezioniamo il bonifico bancario.

Adesso inseriamo l’importo minimo richiesto per il bonifico bancario, che è di $500 (circa € 421).

Ricorda: Se intendi depositare cifre inferiori a $500 puoi utilizzare il deposito con carta di credito (l'importo minimo richiesto è di $200).

Nella schermata successiva (se non lo abbiamo già fatto) ci viene richiesto di verificare il nostro account prima di poter procedere con l’operazione.
Una volta completata la verifica, che consiste essenzialmente nel caricamento di un documento d’identità e di una prova di residenza (ad esempio una bolletta o l’estratto conto della banca), proseguiremo con il deposito dei fondi.
Al termine dell’operazione otterremo le coordinate bancarie di eToro per poter disporre il bonifico tramite la nostra banca. Per non subire ritardi nell’accredito è importante indicare nella causale l’ID della transazione fornitoci da eToro nella schermata finale.

Una volta disposto il bonifico dovremo attendere in media 2-3 giorni lavorativi per vedere l’accredito sul nostro account eToro.

Ad accredito avvenuto, con i fondi disponibili sul nostro conto possiamo procedere all’acquisto effettivo dei Bitcoin.

Come primo step dovremo immettere nella barra di ricerca situata in alto la keyword “bitcoin”. Ecco i risultati che ci appariranno.

Clicchiamo sul primo strumento della lista.
Nella schermata successiva ci apparirà un riepilogo dell’asset con tutte le informazioni, compresi i post social in cui altri utenti eToro discutono di questo asset.

In alto a destra troviamo il pulsante “Investi”, tramite il quale cliccandoci inizieremo la nostra avventura nel mondo crypto.

Nella schermata successiva ci troveremo dinanzi ad una semplice schermata che ci mostrerà il prezzo attuale in dollari dell’asset e l’importo che vogliamo investire oppure le unità di quell’asset; inoltre ci avvisa del tipo di operazione che stiamo facendo (Acquisto/Vendita).

Una volta immessi tutti i parametri dovremo cliccare sul pulsante “Apri posizione”.

In questo caso, avendo aperto una posizione long e senza leva, abbiamo acquistato l’asset sottostante, quindi il Bitcoin e non il CFD sul Bitcoin.

Spostandoci adesso nella sezione del nostro Portafoglio, visualizzeremo gli eventuali profitti o perdite maturate sulla nostra posizione aperta.
Ricordiamo che avendo acquistato l’asset sottostante non dovremo affrontare costi per il mantenimento overnight della posizione. Se invece avessimo acquistato i CFD, allora avremmo dovuto sostenere delle commissioni per l'eventuale mantenimento overnight della posizione.

Comprare Bitcoin con carta di credito

Così come visto per il bonifico bancario, anche gli altri metodi di pagamento sono del tutto analoghi e rapidi da eseguire.
Per quanto riguarda la carta di credito, anche qui dobbiamo depositare i fondi dalla sezione “Deposita fondi”.
Selezioniamo dal menù a tendina la voce carta di credito/debito ed inseriamo l’importo che intendiamo depositare (il minimo è di €170). Immettiamo in seguito tutte le informazioni della nostra carta.

Gli account non verificati sono soggetti a un limite di deposito complessivo pari a $2.250. Suggeriamo quindi di effettuare la verifica sin da subito, così da non avere nessun limite sull’account.

Comprare Bitcoin con PayPal

Interessante notare infine come sia possibile acquistare Bitcoin con PayPal, ovviamente non in maniera diretta ma sempre tramite deposito dei fondi sul nostro conto eToro.

Anche qui dobbiamo premere il pulsante in basso a destra “Deposita fondi” e scegliere PayPal come metodo di pagamento, andando a riempire il campo con l’importo pari o superiore a €170.

Chiudere le posizioni su eToro

Quando vogliamo chiudere una posizione sulla piattaforma eToro dovremo recarci nel nostro portafoglio e scegliere l’asset da liquidare.

In questo caso possiamo innanzitutto chiudere la posizione in maniera diretta premendo sulla relativa croce rossa che troviamo in fondo alla nostra posizione.

In alternativa, possiamo impostare una chiusura parziale della nostra posizione.

Ricordiamo inoltre che quando apriamo la posizione possiamo già impostare dei livelli di Stop Loss e Take Profit che, se raggiunti, eseguiranno la chiusura automatica della posizione. 

Copiare i migliori traders di criptovalute

Non ti senti pronto ad investire in autonomia sul Bitcoin e le altre criptovalute? Nessun problema, eToro permette di copiare i migliori traders che operano sulle criptovalute, grazie alla potente funzionalità di Copy Trading disponibile per tutti gli utenti.

Dalla sezione della piattaforma “Persone”, scegliendo tra i filtri i Popular Investors che operano sulle Cripto, si avrà la lista dei migliori traders da copiare.

In base alle nostre preferenze sul livello di rischio, strategia, storico dei rendimenti ecc. potremo scegliere il miglior trader che fa al caso nostro da copiare.

Il wallet eToro

Accanto alla piattaforma tramite cui comprare e vendere il Bitcoin e le altre criptovalute, eToro offre un Wallet digitale con il quale è possibile custodire, trasferire e ricevere le criptovalute.

Le crypto acquistate con eToro, infatti, possono essere prelevate soltanto tramite il wallet dedicato di eToro (tramite l'app eToro Money). Il trasferimento delle crypto è subordinato alla verifica dell’account, in quanto per completarlo sarà necessario ricevere un SMS di conferma che la piattaforma invia solamente agli account verificati.

Per spostare le nostre criptovalute dalla piattaforma al Wallet eToro dovremo andare nel nostro trade per modificarlo. Qui troveremo la voce Trasferimento dove dovremo cliccare su Transfer.
A questo punto dovremo soltanto attendere che la transazione venga processata correttamente.

Dal wallet di eToro potremo nuovamente spostare verso un altro wallet le crypto appena trasferite dalla piattaforma eToro.

Conclusioni

Grazie alla facilità di utilizzo e ad un’ampia varietà di criptovalute negoziabili, eToro è diventato uno dei punti di riferimento nella negoziazione di Bitcoin e, in generale, di tutte le criptovalute. 

Di certo ci sono vantaggi non indifferenti nell’utilizzo di eToro, come le varie modalità di acquisto introdotte dalla piattaforma, prime tra tutte l’uso di PayPal e delle carte di debito come sistemi di pagamento molto diffusi tra i giovani.

D’altro lato, uno svantaggio è dato dal fatto di operare con strumenti che vanno oltre la capacità media degli utenti.

Per quanto mi riguarda è indubbio la semplicità della piattaforma ma non è abbastanza chiaro tutto il funzionamento della piattaforma, inoltre obbliga gli utenti a fare un passaggio in più che è quello del deposito dei fondi per poi procedere in autonomia a comprare i relativi asset, anche perché se volessimo solo acquistare €25 di crypto dovremo per forza depositare almeno €170 che non è il massimo a mio avviso.

Inoltre rispetto all’offerta di altri exchange che sono nati proprio con l’intento di scambiare crypto, anche l’offerta di asset dei vari progetti non è infinita ma abbiamo solo i principali asset e non tutti quindi nel caso volessimo recuperare un token di un altro progetto, prendiamo per esempio Pornvisory (PVY), dovremo cercare altro e passare da altri exchange centralizzati (DEX).

Rimanendo comunque focalizzati sul Bitcoin, eToro offre una soluzione ideale per il trading di Bitcoin, unendo la semplicità di una piattaforma moderna alla sicurezza di usare un broker online solido e con un’esperienza decennale.

Disclaimer: Gli investimenti in criptovalute sono altamente volatili e non regolamentati. Non è previsto alcuno strumento di tutela degli investitori ai sensi delle leggi UE. Il tuo capitale è a rischio.

Non sai quale broker scegliere?

 

Scopri col nostro test quali sono i broker che più si adattano al tuo profilo di trader.

 

Fai il test e trova il tuo broker →

cattura3

Sei rimasto con qualche dubbio?

Abbiamo speso centinaia di ore testando a fondo tutti i broker recensiti sul nostro portale. Se hai dei dubbi circa un broker, oppure semplicemente hai bisogno di informazioni aggiuntive che non hai trovato all'interno delle recensioni, mandaci un messaggio oppure contattaci attraverso la nostra pagina Facebook. Saremo felici di risponderti e di aiutarti in maniera del tutto gratuita.

Informativa sul rischio: investire comporta rischi di perdita

Disclaimer: La mission principale di Qualebroker.com è di fornire recensioni, comparazioni, opinioni e analisi obiettive e imparziali. Qualebroker.com non fornisce nessun tipo di consulenza né di sollecitazione agli investimenti. La compravendita di strumenti finanziari rappresenta un elevato livello di rischio in cui si può potenzialmente perdere tutto il capitale investito. Solo coloro i quali sono consapevoli di tale rischio dovrebbero negoziare nei mercati finanziari. Operando in un’ottica di business online, Qualebroker.com potrebbe essere remunerato da terze parti inserzioniste. Tale remunerazione non va interpretata come un’approvazione o una raccomandazione da parte di Qualebroker.com, né influenzerà in alcun modo le nostre recensioni, analisi e opinioni. Per maggiori informazioni si prega di consultare il nostro disclaimer. 
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito alla negoziazione dei CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
‍‍‍‍‍‍ ‍‍ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍