fbpx

Freedom Finance - Recensione ufficiale e opinioni 2021

4.8 su 5

Alfredo de Cristofaro 5 novembre 2021

Autore della recensione
Alfredo de Cristofaro Autore
Alfredo de Cristofaro
Co Founder

Laureato in Economia e Finanza, dopo aver lavorato a lungo presso uno dei principali broker finanziari in Europa, ha deciso di mettere a disposizione degli investitori le conoscenze maturate nel corso degli anni. Su QualeBroker.com si occupa di recensire i broker, assicurandosi che vengano garantiti i più alti standard di sicurezza e trasparenza.

 
 Pro:   Contro:
Unico broker in Europa tramite cui i privati possono partecipare alle IPO.     Accesso a Borsa Italiana non disponibile.
Primi 30 giorni di attività con operazioni illimitate gratis.     Commissione di € 7 per i prelievi di fondi.
Conto deposito con rendimento fisso al 3%.     CFD non disponibili.
Depositi e prelievi anche tramite carta di credito.     Commissioni per la marginazione del 12%.

 

Pro:

Unico broker in Europa tramite cui i privati possono partecipare alle IPO.
Primi 30 giorni di attività con operazioni illimitate gratis.
Conto deposito con rendimento fisso al 3%.
Depositi e prelievi anche tramite carta di credito.

Contro:

Accesso a Borsa Italiana non disponibile.
Commissione di € 7 per i prelievi di fondi.
CFD non disponibili.
Commissioni per la marginazione del 12%.

Freedom Finance: cos’è e come funziona

In questa recensione ci siamo occupati di testare e analizzare Freedom Finance, un nuovo broker online che ha da poco fatto il suo esordio nel panorama italiano.

Freedom Finance non è un broker come tutti gli altri. Se è vero che – al pari di molti suoi altri competitors – permette di negoziare azioni, ETF, obbligazioni e derivati, bisogna sottolineare che la sua offerta di servizi si spinge oltre.

Infatti, con questo broker l’operatività dei clienti non si limiterà alla mera compravendita di strumenti finanziari: questi potranno infatti partecipare alle IPO delle principali società in procinto di quotarsi in borsa.

Con Freedom Finance finalmente anche i piccoli investitori possono accaparrarsi le prime azioni emesse da quelle società che si quotano. Il tutto in maniera digitale tramite la piattaforma di trading messa a disposizione dal broker.

Pensiamo alle IPO passate come Robinhood, Alibaba, Airbnb: alcuni di questi titoli sono diventati disponibili per gli investitori privati solo in un secondo momento (sui mercati azionari) e con una quotazione spesso ben più alta di quella di partenza dell’IPO (a cui hanno partecipato in larghissima parte gli investitori istituzionali come fondi e banche d’investimento).

Possiamo affermare che Freedom Finance ricopre un ruolo cruciale nel processo in atto di democratizzazione della finanza, dove investire è alla portata di tutti e senza barriere come in passato.

Un altro servizio interessante offerto da Freedom Finance è il conto D. Trattasi di un conto deposito (denominato in dollari) che offre rendimenti fissi ad un tasso del 3% annuo.

Nelle prossime sezioni di questa recensione esamineremo più a fondo i temi fin qui brevemente accennati. Vedremo chi è e a chi si rivolge Freedom Finance, che servizi di investimento offre e quali piattaforme mette a disposizione per i suoi clienti.

Nel paragrafo finale troverai le nostre opinioni su Freedom Finance, le quali ti aiuteranno a capire se questo intermediario può essere per te la scelta giusta per investire.

Giudizio finale: 93/100

Come assegniamo i punteggi?

» Scopri la nostra metodologia

Sicurezza: 95/100
Commissioni e costi: 89/100
Prodotti e borse: 82/100
Piattaforme e Ricerca: 90/100
Trading da mobile: 98/100
Facilità d'uso: 95/100
Gestione fiscale: 70/100
Servizio clienti: 76/100
Formazione: 77/100
Servizi bancari: 50/100

A chi si rivolge

Freedom Finance è un broker online che permette di accedere ai principali mercati globali per comprare e vendere strumenti finanziari. Ma non solo. Un conto Freedom Finance è ideale per chi vuole:

  • Negoziare azioni, ETF, obbligazioni, futures e opzioni, quotati sui mercati regolamentati
  • Partecipare alle IPO delle società che stanno per quotarsi in borsa
  • Ottenere un rendimento fisso in USD tramite il conto deposito
  • Investire anche con capitali ridotti

Il conto Freedom Finance è rivolto dunque all’investitore che intende investire in autonomia. Questi dovrà stabilire come e dove investire; Freedom Finance si limiterà a fornire degli strumenti all’avanguardia per farlo.

Data la struttura commissionale degressiva, i clienti che investono grandi capitali potranno ricevere una riduzione sulle commissioni di azioni e ETF, a fronte di un canone fisso mensile.

Allo stesso tempo, coloro che desiderano investire con bassi capitali partiranno dalla fascia commissionale più bassa, ma che si rivela comunque piuttosto conveniente ($/€ 0,02 per ogni azione o ETF negoziato), soprattutto se confrontata con le commissioni applicate dai principali broker in Italia.

Perché scegliere Freedom Finance rispetto ad un altro broker?

  • Non sono richiesti depositi minimi per iniziare a fare trading
  • La piattaforma è semplice da usare e non richiede competenze particolari
  • I primi 30 giorni dall’attivazione del conto si hanno trades gratis illimitati
  • É l’unico broker che permette agli investitori privati di partecipare alle IPO

Sicurezza

Freedom Holding Corp. serve i suoi clienti europei tramite la branch Freedom Finance Europe Ltd. È sottoposto alla vigilanza di tre enti regolatori: CySEC (Cipro), BaFin (Germania) e SEC (Stati Uniti).  

Freedom Finance Europe Ltd ha sede a Limassol, Cipro, pertanto rientra nella normativa dell’Unione Europea MiFID II per la regolamentazione dei mercati finanziari.

Riportiamo di seguito la nota presente sul sito internet del broker: “Freedom Finance Ltd fornisce servizi finanziari nell'Unione Europea in conformità con la licenza CIF 275/15 per tutti i tipi di attività richieste dalle società, concessa dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) il 20.05.2015”.

Dato che Freedom Finance ha sede nell’Unione Europea, gli investitori italiani possono beneficiare di importanti tutele per l’investitore previste dalla legislazione europea, ovvero:

  • Lo schema di garanzia sui depositi europeo, ovvero una copertura garantita ai trader pari a un indennizzo che arriva fino a € 20.000 (in denaro o in strumenti finanziari) nel caso in cui il broker sia impossibilitato a restituirli in prima persona ai clienti (ad esempio in caso di default);
  • La segregazione dei fondi: la separazione dei fondi dei clienti da quelli del broker, per cui, nell’ipotesi di fallimento della piattaforma di trading, nessun creditore del broker avrà la possibilità di rivalersi sui fondi depositati dai clienti;
  • La protezione del bilancio negativo: tale protezione permette ai clienti di non generare sul proprio conto una perdita superiore al saldo di cassa (ovvero l’ammontare totale del denaro versato sul conto).

Da ottobre 2019, Freedom Finance  è quotato sul NASDAQ con il ticker FRHC.
Il titolo presenta un rating Standard & Poor’s pari a B, ovvero con una caratteristica speculativa significativa e un emittente in grado di far fronte ai propri obblighi finanziari, seppure con incertezze che potrebbero condizionare il suo impegno finanziario.

Tipi di conto

Freedom Finance offre un pacchetto diversificato di conti trading disponibili ai clienti.
Tra questi, è opportuno sottolineare l’offerta per i primi 30 giorni del conto Promo, ovvero la possibilità di effettuare operazioni di trading illimitate a commissioni zero (clicca qui per beneficiare della promozione per i nuovi clienti).
Dopo i 30 giorni di prova, l’utente può scegliere fra 3 differenti opzioni:

  • conto Smart: € 0 al mese ma niente sconti sulle transazioni
  • conto Fix: € 10 al mese e con sconti intermedi sulle transazioni
  • conto Super: € 200 al mese e con sconti massimi sulle transazioni

Inoltre, Freedom Finance mette a disposizione dei clienti la possibilità di aprire un conto D cumulativo e denominato in USD, per conservare il proprio denaro a un interesse pari al 3% annuo e con la redditività calcolata giornalmente. 

 

Scopri l'offerta del conto D con rendimento al 3% →

Freedom Finance garantisce notevole flessibilità nella gestione di denaro e versamenti da e sul conto D: il cliente può facilmente trasferire fondi dal conto D al conto trading in un paio di click, per partecipare a una IPO o effettuare qualunque operazione di compravendita. Dall’altro lato, nel caso in cui il trader abbia generato un profitto e voglia attendere un’eventuale stasi del mercato, può trasferire denaro dal conto di trading al conto di risparmio e guadagnare sugli interessi.

» Apertura del conto

Aprire un conto su Freedom Finance avviene interamente online e consiste nei seguenti passaggi:

  1. Cliccare sul pulsante Registrazione in alto a destra nel menu e immettere i propri dati anagrafici.
  2. Caricare la scansione di un documento di identità nonché di un documento che riporti l’indirizzo di residenza, più il numero del contribuente nel Paese in cui ha la residenza fiscale.

Inoltre, all’utente verrà somministrato un questionario di rilevazione della tolleranza al rischio per definire il suo profilo di investitore, con quesiti legati all’orizzonte temporale dell’investimento, obiettivi di investimento, conoscenza ed esperienza con vari strumenti finanziari, capacità di risparmio, etc. Il questionario è conforme alla normativa Mifid II per la regolamentazione dei mercati finanziari a tutela degli investitori.

La durata del processo di registrazione di un conto Freedom Finance è di 10-15 minuti circa, al termine del quale la piattaforma metterà a disposizione del cliente una sua personale Area Privata e verrà contattato tramite email con tutte le informazioni del caso.

Nel frattempo che l’apertura del conto viene formalizzata, l’utente può accedere alla piattaforma in modalità demo, utilizzando per il login le credenziali create nella fase di registrazione.

» In quali valute si può aprire il conto?

É possibile aprire un conto Freedom Finance con valuta USD o EUR. All’interno dell’Area Personale sarà possibile convertire manualmente gli euro depositati in dollari (e viceversa). Come vedremo, questa operazione sarà necessaria per poter partecipare alle IPO.

» Depositi/Prelievi

I trader di Freedom Finance possono effettuare depositi e ritirare denaro dal proprio conto tramite bonifico bancario oppure tramite carte di credito/debito.

É prevista una commissione pari a € 7 per ogni prelievo di denaro nonché una commissione di deposito per lo storno dei titoli pari a $ 60.

Prodotti e Borse

Freedom Finance permette ai clienti di investire in più di un milione di strumenti finanziari, tra cui titoli azionari di Europa e Stati Uniti,

ETF, OTC, nonché la possibilità di partecipare alle IPO.

Ecco la lista di mercati azionari in cui è possibile investire tramite la piattaforma di trading Freedom Finance:

  • NYSE
  • NASDAQ
  • Hong Kong Stock Exchange (HKEX)
  • London Stock Exchange
  • Deutsche Börse
  • Kazakhstan Stock Exchange (KASE)
  • Moscow Exchange (MOEX)

Come possiamo vedere manca l’accesso a Borsa Italiana, sia per quanto riguarda l’azionario che i derivati (futures e opzioni dell’IDEM).

Con Freedom Finance sono disponibili oltre 1.500 ETF di emittenti come iShares, Vanguard e BlackRock.

Per quanto concerne le IPO, la possibilità di parteciparvi è certamente uno dei maggiori elementi di differenziazione di Freedom Finance rispetto ai broker concorrenti. 

Un appunto sulle IPO: acronimo inglese di Initial Public Offering, rappresenta la prima vendita di titoli azionari emessi da una società debuttante in borsa. L’IPO permette alla società di offrire la proprietà delle proprie azioni a un mercato più vasto, passando dallo status di “privata”, antecedente l’offerta pubblica iniziale, a “pubblica” con l’ammissione in borsa.

Freedom Finance permette ai propri clienti di investire in un’Offerta Pubblica Iniziale di società americane ed europee. Grazie alla partecipazione alle IPO, gli investitori potranno acquistare le azioni al prezzo iniziale in un momento antecedente le negoziazioni e, successivamente, guadagnare sulla vendita dopo la quotazione in borsa, periodo nel quale il prezzo può aumentare sensibilmente generando interessanti guadagni.

Commissioni e costi

Le commissioni applicate da Freedom Finance presentano una struttura degressiva e dipendono dal tipo di conto scelto dal cliente:

  • conto Smart: € 0,02 per azione, con commissione minima di € 2 per ordine; costo notifica SMS pari a € 0,05
  • conto Fix: € 0,012 per azione, con commissione minima di € 1,2 per ordine; costo notifica SMS pari a € 0,03
  • conto Super: € 0,008 per azione, con commissione minima di € 1,2 per ordine; notifica SMS gratuita

Commissioni aggiuntive:

  • 2,50% sui pagamenti eseguiti tramite carta bancaria (prevista per ogni conto cliente)
  • € 7 su ogni prelievo di denaro
  • $ 60 sullo storno dei titoli

La custodia dei titoli, invece, è gratuita.

Freedom Finance permette di utilizzare la marginazione (ovvero la leva finanziaria). Il tasso d’interesse annuo applicato sul margine utilizzato è pari al 12%

Per quanto concerne le partecipazioni alle IPO la commissione dipende dal valore degli asset disponibili sul conto il giorno che precede l'IPO. Tale valore viene calcolato sommando la liquidità disponibile e il valore netto dei titoli (NAV).

  • Se il valore degli asset è inferiore a $20.000, la commissione sarà il 5% dell'importo della transazione
  • Valore degli asset tra $20.000 e $49.999: la commissione sarà il 4% dell'importo della transazione
  • Valore degli asset superiore a $50.000: la commissione sarà il 3% dell'importo della transazione

Inoltre, è prevista una commissione di vendita pari allo 0,5% dell’importo dell’operazione.

Piattaforma

Freedom Finance permette di operare attraverso due piattaforme proprietarie: una piattaforma web e un’app disponibile su iOS/Android.

Abbiamo testato entrambe le piattaforme: ecco cosa abbiamo scoperto e quali sono le nostre opinioni.

Per usare la piattaforma di trading di Freedom Finance non dovremo scaricare e installare sul computer nessun software.
Per accedere alla piattaforma web basta semplicemente fare il login nell’Area Personale dal sito web di Freedom Finance.
A questo punto bisognerà andare nella sezione Terminale Web e saremo già dentro la piattaforma di trading.

La piattaforma web che ci ritroviamo davanti appare sin da subito con un’interfaccia pulita e semplice da utilizzare.

Nella parte in alto troviamo i mercati disponibili (americani, europei, russi e di Hong Kong). 

La ricerca può avvenire anche tramite la barra di ricerca, tramite il quale potremo trovare un prodotto inserendo il suo nome, ticker o ISIN.

Nella parte destra troviamo la mascherina per l’immissione di ordini.

Possiamo scegliere tra un ordine giornaliero e uno continuo. I tipi di ordine disponibili sono:

  • Ordine a mercato
  • Ordine limite
  • Ordine stop

Durante questo passaggio possiamo anche indicare l’intenzione di utilizzare il margine, ovvero un finanziamento da parte del broker per eseguire l’operazione.

Interessante l’offerta di grafici per ogni strumento finanziario presente sulla piattaforma. Nella pagina dedicata possiamo infatti personalizzare ogni grafico, aggiungendo una moltitudine di indicatori e/o strumenti geometrici, avendo così la possibilità di condurre un’analisi tecnica sui titoli.

» Come partecipare alle IPO?

Qui di seguito elenchiamo punto per punto i passaggi da seguire per partecipare a una IPO con Freedom Finance:

1. Deposito fondi: una volta che il conto sarà stato verificato, per partecipare ad una IPO come prima cosa bisogna alimentare il conto. La partecipazione a una IPO richiede un saldo minimo disponibile sul conto pari a $ 2.000. Come già visto, sono due le modalità di versamento dei fondi disponibili al cliente:

  1. bonifico bancario: permette di trasferire euro o dollari su un conto di investimento
  2. carta di credito: permette depositi soltanto in euro e prevede una commissione pari al 2,5%

2. Conversione in USD: dato che le azioni USA vengono scambiate in dollari e non è prevista una conversione automatica della valuta all’interno della piattaforma, sarà il cliente a doversi occupare della conversione in dollari del denaro depositato in euro. Anche questa procedura prevede specifici passaggi:

  1. Apertura di una sessione protetta: è utile a proteggere il conto da accessi non autorizzati.
  2. Conversione: dopo aver aperto la sessione protetta, il cliente dovrà andare alla sezione  Trading/Saldo conto e cliccare sul pulsante verde Converti accanto al campo USD, inserire l’importo da convertire e procedere alla conferma dell’acquisto.
    Tuttavia, se sul conto ci sono abbastanza fondi in euro, il cliente ha la possibilità di inviare una richiesta di partecipazione a una IPO senza effettuare la conversione in dollari.
    Una volta effettuata la richiesta, il conto andrà in negativo in dollari e la piattaforma applicherà una commissione per l’utilizzo del margine pari al 12% annuo.
    Al fine di interrompere la maturazione di questi interessi passivi bisogna portare le minusvalenze in dollari a zero: per farlo occorre effettuare un deposito direttamente in dollari, oppure in euro e poi convertire l’importo necessario in dollari dalla piattaforma.

 3. Presentazione di una richiesta di partecipazione a una IPO: nell’Area Membri, il cliente potrà inviare una richiesta di acquisto titoli della società scelta, indicando l’importo desiderato e selezionando il relativo Ticker. È possibile annullare la richiesta solo prima della chiusura del book.

4. Inizio delle attività di trading: una volta iniziate le attività di trading in borsa, seguirà un periodo di “lock-up”, pari a 93 giorni, in cui il cliente è impossibilitato a vendere le azioni acquistate tramite partecipazione a una IPO, ma potrà monitorarne il valore corrente accedendo all’Area Membri.

5. Chiusura dell’operazione: terminato il periodo di lock-up, il cliente potrà decidere se lasciare le azioni in portafoglio oppure venderle, cliccando sul pulsante “Vendi” accanto al nome del titolo.
Per tale operazione, è prevista una commissione pari allo 0,5% dell’importo della transazione di vendita. Il cliente potrà anche prelevare le azioni dal conto e versarle in un altro conto deposito titoli a suo nome.

Promozioni

Un’interessante promozione offerta da Freedom Finance ai propri clienti - disponibile selezionando l’account Promo - prevede 30 giorni di prova della piattaforma in cui è possibile effettuare negoziazioni senza alcuna commissione applicata dal broker, né sulla compravendita di azioni/ETF nè sull’invio degli SMS di notifica e nemmeno sui depositi tramite carta.

Approfitta subito della promozione →

(disponibile solo per un periodo limitato)

Servizio clienti

I clienti Freedom Finance hanno a disposizione diversi canali per entrare in contatto con il customer service del broker, che elenchiamo di seguito:

  • Live chat sul sito internet
  • possibilità di parlare con un operatore via Whatsapp, Viber, Telegram, Instagram e Facebook
  • Telefono: +49 30 863 21 84 0 per i clienti tedeschi e +357 25 25 77 85 per i clienti internazionali
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per i clienti italiani
  • Sezione FAQ con domande tipiche e risposte

Estremamente interessante è il centro formazione Freedom Finance messo a disposizione dei clienti, in cui è possibile trovare idee di investimento per asset, settore, momentum di mercato. Ogni scheda di investimento presenterà informazioni preziose che aiuteranno il cliente ad avere un quadro approfondito dello strumento finanziario, quali rendimento potenziale, livello di rischio, prezzo target, etc.

A tal proposito, Freedom Finance ha ricevuto un attestato di merito da Bloomberg per i consigli sulle azioni Beyond Meat e Zoom Video, classificati dal popolare quotidiano finanziario al primo posto nel rating Bloomberg per la precisione della previsione.

Gestione fiscale

Non avendo sede in Italia, Freedom Finance non può agire da sostituto d’imposta, pertanto opera in regime dichiarativo. Cosa vuol dire? Il broker non provvede direttamente alla gestione e all’espletamento delle pratiche richieste quando si compila la dichiarazione dei redditi, compiti che saranno dunque a carico dei trader della piattaforma. Pertanto, i clienti di Freedom Finance saranno costretti a rivolgersi a un commercialista per evitare eventuali sanzioni causate da un’errata compilazione della dichiarazione dei redditi, ma anche perché è sicuramente la scelta più semplice e comoda.

Giudizio finale

All’interno di questa recensione siamo andati alla scoperta di Freedom Finance, un broker nuovo nel panorama del trading online ma con un grande potenziale.

Grazie a questo nuovo intermediario, adesso anche i piccoli investitori potranno partecipare alle principali IPO. Questa possibilità è sempre stata riservata ai grandi investitori come fondi di investimento e banche.

Interessante anche l’offerta del conto D, un conto deposito che offre rendimenti in dollari ad un tasso annuo del 3%. Nell’epoca dei tassi negativi questa può essere una scelta valida per chi non vuole rischiare con gli investimenti ma si accontenta di un rendimento più contenuto ma meno rischioso.

Freedom Finance permette di fare trading su azioni, ETF, obbligazioni, futures e opzioni. Mancano alcuni strumenti come i CFD.
I mercati a cui si può avere accesso sono diversi: dall’Europa agli USA fino all’Asia. Anche in questo caso manca l’accesso ad alcune borse rilevanti, prima tra tutti Borsa Italiana. A tal proposito ci auguriamo che Freedom Finance possa rimediare a questa assenza.

La piattaforma tramite cui operare è decisamente user-friendly e intuitiva. Per le sue caratteristiche può adattarsi sia agli investitori alle prime armi che a coloro con esperienza nel trading online.

Freedom Finance non agisce da sostituto d’imposta ma non è un problema: basterà al termine dell’anno farsi preparare un report fiscale da uno studio commercialistico specializzato nella preparazione dei conti di trading esteri.

Nel complesso, dunque, le nostre opinioni su Freedom Finance sono positive. Seppur relativamente nuovo, questo broker supera a pieni voti i nostri test su sicurezza, trasparenza e qualità dei servizi offerti.

Ci aspettiamo che col tempo riesca ad estendere la sua offerta per renderla ancora più completa.

Prova gratis Freedom Finance →

(nessun deposito minimo richiesto)

Sei rimasto con qualche dubbio?

Abbiamo speso centinaia di ore testando a fondo tutti i broker recensiti sul nostro portale. Se hai dei dubbi circa un broker, oppure semplicemente hai bisogno di informazioni aggiuntive che non hai trovato all'interno delle recensioni, mandaci un messaggio oppure contattaci attraverso la nostra pagina Facebook. Saremo felici di risponderti e di aiutarti in maniera del tutto gratuita.

Informativa sul rischio: investire comporta rischi di perdita

Disclaimer: La mission principale di Qualebroker.com è di fornire recensioni, comparazioni, opinioni e analisi obiettive e imparziali. Qualebroker.com non fornisce nessun tipo di consulenza né di sollecitazione agli investimenti. La compravendita di strumenti finanziari rappresenta un elevato livello di rischio in cui si può potenzialmente perdere tutto il capitale investito. Solo coloro i quali sono consapevoli di tale rischio dovrebbero negoziare nei mercati finanziari. Operando in un’ottica di business online, Qualebroker.com potrebbe essere remunerato da terze parti inserzioniste. Tale remunerazione non va interpretata come un’approvazione o una raccomandazione da parte di Qualebroker.com, né influenzerà in alcun modo le nostre recensioni, analisi e opinioni. Per maggiori informazioni si prega di consultare il nostro disclaimer. 
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito alla negoziazione dei CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
‍‍‍‍‍‍ ‍‍ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍
Freedom Finance IPO